tvscuola


Con la Costituzione repubblicana del 1948, la Repubblica Italiana adotta un modello economico ad economia mista. Lezione 5 Video 4.




  • Qui scegli i video secondo l'ordine delle lezioni. Qui la descrizione dei video è brevissima. Se vuoi capire meglio il contenuto dei video guarda nelle pagine dell'indice che trovi più in basso nel pannello dei quadri grandi.

I video di TVscuola

Lo stato italiano del 1860 e prima del fascismo aveva un sistema di tipo liberal-capitalista anche se molto condizionato da privilegi di categorie sociali, gruppi economici, clientele politiche. Col fascismo, negli anni dopo la prima guerra mondiale, l'intervento statale in economia diventò sistematico. Lo stato, per garantire occupazione e garantirsi consenso a lunghissimo termine, era proprietario diretto di molte banche e imprese, dava posti fissi a vita nel pubblico impiego, era grande cliente delle industrie per lavori e forniture militari. Con la Costituzione repubblicana del 1948, la Repubblica Italiana adotta un modello economico ad economia mista e gli articoli nei quali vengono fatte le relative scelte sono essenzialmente l'art. 42 per quanto riguarda la proprietà privata ( l'avere ) e l'art. 41 per quanto riguarda l'iniziativa economica ( il fare ).

Art. 42 COSTITUZIONE La proprietà è pubblica o privata. I beni economici appartengono allo Stato, ad enti o a privati. La proprietà privata è riconosciuta e garantita dalla legge, che ne determina i modi di acquisto, di godimento e i limiti allo scopo di assicurarne la funzione sociale e di renderla accessibile a tutti. La proprietà privata può essere, nei casi preveduti dalla legge, e salvo indennizzo, espropriata per motivi d'interesse generale. La legge stabilisce le norme ed i limiti della successione legittima e testamentaria e i diritti dello Stato sulle eredità.

Art. 41 COSTITUZIONE L'iniziativa economica privata è libera. Non può svolgersi in contrasto con l'utilità sociale o in modo da recare danno alla sicurezza, alla libertà, alla dignità umana. La legge determina i programmi e i controlli opportuni perché l'attività economica pubblica e privata possa essere indirizzata e coordinata a fini sociali.


COSTITUZIONE ITALIANA

GLOSSARIO ECONOMICO WIKIPEDIA


 

I video di TVscuola

Economia per il biennio
Play
Deficit e debito pubblico. Pagare i tributi.
Play

 


I video di questo sito sono di proprietà di TVscuola.it e protetti da copyright, salvo quelli di INITALIA e dell' UNIVERSO DELLA CONOSCENZA che appartengono alla RAI e qui sono solo citati e linkati, lo stesso vale per i rispettivi proprietari dei video linkati su YouTube. Non è consentito alcun utilizzo dei contenuti di questo sito, diverso dalla libera consultazione per scopo personale ed informativo attraverso le pagine di questo sito.

tvscuolasep